Tripod 2.0

Quando ero bambino il giorno di Natale andavamo a pranzo dagli zii con tutta la famiglia. Aspettavo segretamente quel momento, non tanto per il pranzo in sé o per i regali - che pure mi attiravano parecchio - ma perché quel giorno avevo il permesso di aprire una valigiona rossa che per il resto dell’anno rimaneva ben chiusa sopra all’armadio. Lì dentro c’erano un sacco di pedine e giochi da tavola di cui non capivo bene nemmeno il nome. Ma il suono magico del legno e della plastica di quelle tessere era come un balsamo per me. L’eccitazione raggiungeva il suo apice con un gioco in particolare, Shangai. Lo adoravo ma potevo giocarci solo quel giorno, una volta l’anno. Quando ho visto per la prima volta l’appendiabiti Tripod è stato come immergermi nuovamente in quell’eccitazione. L’ho preso e sistemato in ingresso e ora è come se fosse sempre Natale.

Tripod risveglia il bambino che c’è in te.
Il tema del gioco è ciò che conferisce unicità a questo appendiabiti da terra. Puoi sistemarlo come vuoi e scegliere la finitura che più ti rappresenta. In casa come in un locale pubblico puoi creare composizioni divertenti e colorate per accogliere i tuoi ospiti.