Marco Ferreri

Marco Ferreri

Marco Ferreri è nato il 26 febbraio 1958 a Imperia e si è laureato in architettura nel 1981 al Politecnico di Milano, città dove dal 1984 vive e lavora.

Diversi sono i campi della sua ricerca progettuale che spazia dal disegno industriale alla grafica, dall’archhitettura agli allestimenti.

Molti dei suoi oggetti sono raccolti in importanti collezioni di design quali la “Permanent Design Collection” del Museo d’Arte Moderna di New York, la collezione permanente di design all’Israel Museum di Gerusalemme, la Collazione Fondo Nazionale d’Arte Contemporanea di Parigi e in importanti collezioni private.

Il suo lavoro ha ottenuto diversi premi e menzioni: la sedia “Less” prodotta da Nemo e il “Libroletto” (progettato con Bruno Munari” sono stati selezionati per il Compasso d’Oro, la scopa Titi si è aggiudicata il premio Design Plus 2000, la sedia Foglia di Novecentoundici è stata selezionata per il Red Dot Award nel 2002.

Iscritto all’Ordine Architetti Milano, Socio A.D.I. e socio BEDA/Bureau of European Designers Association ha tenuto lezioni in importanti università in Italia e all’estero.

Insegna al Politecnico di Milano, all’Accademia di Belle Arti di Brera e alla Libera Università di Bolzano.

Per Officinanove ha disegnato Elio.

marco-ferreri